Catalogo Design Handbook

10. Documento e asset management

impaginazione in genere consentono di gestire risorse visive come file collegati o incorporati. Per ridurre al minimo la dimensione del file di layout, massimizzare la qualità di output visivo, e mantenere il documento efficace per modificare, sempre scegliere di collegare piuttosto che incorporare le immagini. Incorporare spesso si affida a copiare le immagini da altre applicazioni e incollandoli nel vostro layout di pagina. Questa tecnica può influenzare la fedeltà di colore uscita nello stesso momento in cui presenta la dimensione del file di layout palloncino inutilmente. Utilizzando file collegati, è possibile apportare modifiche alla grafica e riflettere tali cambiamenti nel layout, senza la necessità di copiare e incollare nel file di nuovo.

Nota sulla prodalist: prodalist mantiene i file originali separati, e incorpora una copia all'ultimo minuto quando si genera il PDF finale, con la dimensione selezionata, risoluzione e lo spazio colore.

Coerentemente convenzioni di denominazione dei file rendono più facile trovare tappe specifiche nel vostro lavoro. Come si sviluppa prototipi di layout e versioni del documento di lavoro, utilizzare segnali versione a controllo numerico nei nomi di file che consente di monitorare la cronologia delle singole idee e cambiamenti. Ogni volta che si effettua alterazioni significative al vostro lavoro, salvare il file di layout con un nuovo nome e incrementare la quota di controllo della versione del nome di conseguenza. Con questo sistema, la prima versione del file potrebbe portare un nome costruito come segue:

[stagione][anno][prototipo o file di lavoro][0X, dove “x” è una cifra di controllo delle versioni]

In pratica, questo diventa qualcosa di simile:

SPR2020Pro_01

Questa nomenclatura rappresenterebbe un primo progetto prototipo di un catalogo Primavera 2020. Insieme a questo nome di file a motivi geometrici, il documento potrebbe anche portare l'estensione del file associato con il vostro programma di impaginazione.

La maggior parte delle applicazioni di impaginazione comprendono comandi specifici è possibile utilizzare per raccogliere i file collegati o produrre collezioni di asset pronti per la pubblicazione. Questi comandi possono semplificare la vostra capacità di conservare un set completo di versioni del catalogo nel tempo. In aggiunta a questo archivio come-prodotta, i file di lavoro consentono di tenere traccia le caratteristiche del progetto e gli altri elementi in tutto il processo di lavoro. Dopo aver completato un progetto di catalogo, salvare una copia del documento, insieme a tutti i suoi beni file collegato, in una nuova cartella riservata per l'archiviazione del progetto.

Nota sulla prodalist: tranne il file prodalist dedicato, prodalist salva tutti i documenti (tavolo, immagini, modelli ..) in formati non proprietari, in una cartella aperta dedicato al progetto. Tutti accessibili. Si raccomanda di duplicare la cartella completa per effettuare la revisione o di backup.

Mancia: impaginazione includono la capacità di salvataggio automatico i file di lavoro. Questa funzione può aiutare a recuperare da un crash dell'applicazione. però, è importante per creare la propria forma di file-name controllo di versione in modo da poter monitorare il progetto attraverso il processo di sviluppo. Prendere in considerazione il mantenimento di un file di log che identifica le aggiunte significative o cancellazioni da ciascuna versione del file di layout.

tag: , , , , , , ,

Copyright © 2017-2018 inDiscus sas - Tutti i diritti riservati - prodalist® è un marchio registrato in molti paesi